🎵 Concerto per pianoforte: “L’essenza della notte…attraverso la musica “

di Vincenzo Gambuzza
 LINK ZOOM

PROGRAMMA:

Beethoven – Sonata op. 27 n.2 “Moonlight” (Primo Movimento)

Chopin – Notturno op.9 n.2
Notturno op.48 n.1
Notturno op. 20 (opera postuma)
Preludi op. 28 n.4 – 15

Schumann –  Kinderszenen n. 7 “Dreaming” 
n.12 “Child Falling Asleep”

DebussySuite Bergamasque: III. Clair de Lune

Durata approssimativa: 50 minuti

Data

07 Ago 2021

Ora

(EDT)
11:00 - 12:00

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 07 Ago 2021
  • Ora: 11:00 - 12:00

Maggiori informazioni

LINK ZOOM
Categoria
Vincenzo Gambuzza

Organizzatore

Vincenzo Gambuzza

Nato a Catania nel 1996, Vincenzo Gambuzza ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 11 anni nell’Istituto Comprensivo Statale ad indirizzo musicale F. Guglielmino di Acicatena nella classe del M° Lucio D’Agata. Riscuotendo numerosi consensi per il suo veloce apprendimento, all’età di 12 anni viene ammesso al conservatorio “A. Corelli” di Messina dove ha conseguito la laurea di primo livello con il massimo dei voti e la lode nella classe del M° Gaetano Indaco. Attualmente frequenta il secondo anno del biennio specialistico. Ha partecipato a numerosi concorsi conseguendo solo primi premi e primi premi assoluti: in particolare ha partecipato ad un concorso per selezione Internazionale in Inghilterra tenuto dalla Liszt Society Uk arrivando a sostenere la prova finale assieme ad altri sette pianisti in tutto il mondo. Ha frequentato diverse Masterclass con i Maestri : Alexey Lebedev, Roberto Cappello, Pierluigi Camicia, Leslie Howard, Michele Campanella, Michele Marvulli, Alexander Hintchev, Violetta Egorova. Ha partecipato alla stagione concertistica "Riflessuoni" 2018/2019 organizzata dal Conservatorio "A. Corelli", nella quale tornerà ad esibirsi ad Ottobre, si è esibito presso diverse associazioni siciliane, in particolare per L’Associazione Gravina Arte e diverse volte per l’associazione Schizzi Sonori di Pedara e si è recentemente esibito al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

LINK ZOOM
© Copyright - La Scuola Italiana